ITALIA ANTISISMICA: UNO STUDIO, UNA SERIE DI CONVEGNI SCOPRI DI PIU'

Costruzioni, investimenti, materiali e componenti

APR

23

2018

Osservatorio vendite macchine e impianti per le costruzioni 2018 Cresme - I trimestre 2018

Autore: Claudia Levantesi

INIZIO D’ANNO CONSIDEREVOLE PER IL MERCATO ITALIANO DELLE MACCHINE MOVIMENTO TERRA E LAVORI STRADALI: NEL 1° TRIMESTRE 2018 +27,4% RISPETTO AL 1° TRIMESTRE 2017 E NEL 2017, CON UN TOTALE DI 12.769 MACCHINE, IL MERCATO ERA CRESCIUTO DEL +15,0% RISPETTO AL 2016

L’Osservatorio vendite macchine e impianti per le costruzioni del CRESME, promosso da Cantiermacchine-Ascomac, registra, nel 1° trimestre 2018, l’ennesimo e forte segnale: il mercato interno di macchine movimento terra e lavori stradali, con 2.719 macchine vendute o destinate alle flotte noleggio, cresce rispetto alle vendite realizzate nel 1° trimestre 2017 del +27,4%. Rispetto al mercato registrato nel 1° trimestre 2014, anno d’inizio della ripresa del mercato, le macchine crescono quasi del doppio (+95,6%), ma anche rispetto al 1° trimestre 2011 la crescita è notevole e pari al +19,3%. Dal 2014 in poi, costantemente, il mercato ha recuperato gran parte delle perdite realizzate in questi anni di pesante crisi tanto che la totalizzazione dei dati trimestrali raccolti nel 2017, pari a 12.769 macchine vendute o destinate alle flotte noleggio, aveva superato del +15,0% il dato del 2016, del +39,9% quello del 2015, ma già superato anche del +18,9% le vendite/noleggi registrati nel 2011, anno in cui erano state rilevate 10.741 macchine.

 

 

Anche i dati della rilevazione ISTAT sul commercio estero confermano la tendenza di espansione del mercato in quest’inizio di 2018; le importazioni di macchine per le costruzioni e lavori stradali crescono a gennaio del +72,1% mentre le esportazioni del +12,3% rispetto a gennaio 2017. I dati cumulati, relativi al 2017, avevano fatto registrare un aumento delle importazioni del +10,9% e delle esportazioni del +4,5% rispetto ai totali del 2016.

  

Riproduzione consentita a condizione di citare la fonte

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, scrollando questa pagina o cliccando su OK acconsenti al loro uso.