CAMPAGNA ASSOCIATIVA CRESME 2017 Scopri di più

Giorni che mancano al

Logo Cresme

XXIV RAPPORTO CONGIUNTURALE E PREVISIONALE CRESME

Con il contributo di
Logo Consorzio Integra Logo Sistemi urbani

BOLOGNA 18 Ottobre 2016 - ore 14,30-18,30
Auditorium Unipol Banca - Piazza della Costituzione, 2
Con il Patrocinio di SAIE

IL PRIMO CICLO EDILIZIO PER L’AMBIENTE COSTRUITO 2016-2021:
SICUREZZA, RIGENERAZIONE URBANA, ENERGY TECHNOLOGY,
RIAGGREGAZIONE DELLA MICRO-DOMANDA, OPERE PUBBLICHE E TERRITORIO DIGITALE

PROGRAMMA

Copertina congiunturale

600 pagine dedicate all’analisi e alla previsione delle dinamiche di mercato delle costruzioni.

Le costruzioni sono inserite in un contesto economico debole e complesso, ma, in crescita. E se l’incertezza descritta nel rapporto dello scorso anno sulla base di elementi politici, finanziari, nazionali e internazionali, non svanisce e preoccupa, anche per il settore delle costruzioni, come previsto, più di qualcosa si muove e, soprattutto, sono attesi tempi migliori: lo dicono i programmi e la spesa di opere pubbliche, i dati sulla riqualificazione edilizia e energetica, quelli sul mercato immobiliare e quelli dell’edilizia non residenziale di nuova produzione; non lo dicono, invece, i dati della nuova produzione residenziale che continua a frenare, e così la ripresa del settore resta contenuta. Si è entrati però in un nuovo ciclo: da un lato, anche a seguito del sisma in centro Italia, si registra una maggiore attenzione agli investimenti nelle costruzioni da parte pubblica e si discute di una nuova politica industriale di lungo periodo per il patrimonio edilizio italiano, con al centro nuove risorse per la “rigenerazione” (finalmente una politica nazionale); dall’altro la nuova fase storica si caratterizza per una vera e propria rivoluzione in cui cambiano le tecnologie e le loro applicazioni a edifici e infrastrutture, si modificano i comportamenti della domanda e i modelli di vita e di lavoro, si ridefiniscono i modelli di offerta e di redditività. Si apre così una stagione in cui le costruzioni sembrano tornare al centro dell’attenzione della politica e dell’economia mentre sono investite, con potenzialità che sorprendono, dal profondo processo di innovazione della quarta rivoluzione industriale cyber-fisica. Per il settore è un’occasione da non mancare anche sul piano culturale; è infatti vitale per la politica e per l’offerta la capacità di avere una visione del futuro e di avviare un vero salto culturale portando le costruzioni alla testa del processo di innovazione.
Fornire una chiara descrizione del presente e una convincente visione del futuro che accompagni le decisioni è l’obiettivo del XXIV Rapporto del CRESME.

Prezzi dell'evento:

18 Ottobre 2016 ore 14,30 (partecipazione Congiunturale + rapporto)
  • € 1.800,00 + 22% IVA: € 2.196,00
  • € 1.440,00 + 22% IVA: € 1.756,80 (Espositori SAIE)
  • € 1.100,00 + 22% IVA: € 1.342,00 (Soci Cresme)
Non sei socio del Cresme? Scopri i vantaggi
Il pagamento si può effettuare tramite bonifico bancario i cui estremi sono indicati di seguito:
Intestazione: CRESME Ricerche S.p.A.
Banca: UNICREDIT SPA
Agenzia: Viale Libia, 80/82 - 00199 Roma
IBAN: IT 93 X 02008 05219 000000387163
BIC SWIFT: UNCRITM178L
Oppure acquistare on line visitando la sezione E-shop di Edilbox

Se sei socio del Cresme effettua il Login per riempire i campi

Inserisci i tuoi dati

Per due sottoscrizioni della stessa azienda si avrà diritto ad uno sconto del 50% per il secondo sottoscrittore

Opzionale, ma raccomandato

Socio Cresme: No
l'informativa sulla privacy

I nostri punti di forza

  • Oltre 50 anni di esperienza nel settore delle costruzioni

  • La soddisfazione dei clienti

  • Orientamento all'innovazione e alla formazione

  • L'accuratezza nell'analisi dei dati

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione, scrollando questa pagina o cliccando su OK acconsenti al loro uso.